Apprendiamo che Davide si trova ancora in isolamento dal suo trasferimento A Vibo Valentia, inoltre ci comunica che in questo carcere i libri possono essere spediti solo tramite pacco e non come posta ordinaria. Questione problematica a causa del peso totale dei pacchi che gli possiamo spedire mensilmente.

Dunque Davide chiede esplicitamente un invio massicio di cartoline, rassegne stampa, anche vecchi opuscoli e giornali, insomma qualsiasi cosa di cartaceo spedito per posta ordinaria per far accumulare la posta. Nello specifico chiede che tutte le spedizioni siano concentrate in una settimana, magari tra la seconda e la terza settimana di Aprile.

Per Scrivergli:

DAVIDE DELOGU

C.C. Nuovo Complesso
Contrada Cocari
89900 Vibo Valentia

Sempri Ainnantis!

Sardegna Anarchica.